RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
COMUNICATO STAMPA
Thermae Abano Montegrotto, 29 giugno 2017
 
Una delegazione da Taiwan a Montegrotto per aprire un ponte a est per le terme
Far passare “Terme di Venezia” da uno slogan, troppo spesso abusato, ad una realtà. È il traguardo del cammino iniziato ieri con l’incontro ad Y-40, nella sala affacciata sull’acqua della piscina più profonda del mondo, di una delegazione diplomatica e d’affari di Taiwan, che ha incontrato operatori del settore del turismo termale. 
A guidare la delegazione taiwanese è intervenuto Robert Jui-song Fang, capo della divisione economica del governo di Taiwan in Italia, assieme a Lisa Lin, primo segretario della divisione economica. Assieme ai due rappresentanti diplomatici erano presenti all’incontro anche Jay Hsiao, direttore generale di China Airlines in Italia e Adriana Bacchini, direttore commerciale della compagnia di bandiera taiwanese
.
A porgere i saluti da parte degli operatori del settore, il presidente del Consorzio Terme Euganee Umberto Carraro: “Questo territorio, oltre all’eccellenza termale e paesaggistica, offre una grande capacità di accoglienza ed una posizione strategica particolarmente apprezzata dagli ospiti asiatici. Oltre alle città venete, essere in due ore di treno a Milano o a Firenze e in tre ore e mezza a Roma, rappresenta un plus notevole ed una crocevia interessante tra le capitali della moda e dello shopping molto richieste dai cinesi”.
“Sono qui per porre le basi di una buona collaborazione tra i nostri Paesi ed in particolare con il territorio di Venezia, meta sempre molto ambita dai nostri connazionali. È per noi un grande piacere aver potuto vedere la struttura dell’Y-40 realizzata dall’architetto Emanuele Boaretto, che proprio nel nostro Paese ha replicato l’esperienza di Montegrotto realizzando la piscina più profonda d’Asia. Esiste già un ponte tra i due territori, ne sono molto lieto – ha detto il capo della divisione economica del governo di Taiwan – ed in particolare troviamo la zona di Padova molto interessante per promuovere nuovi scambi tra la nostra realtà economica e quella italiana“.
Dello stesso avviso il direttore generale di China Airlines in Italia Jay Hsiao responsabile dei collegamenti italiani. China Airlines, sesta compagnia aerea al mondo, conta su due collegamenti settimanali, il martedì e giovedì tra Roma e Taipei, senza scalo. E proprio martedì la compagnia di bandiera taiwanese, che opera collegamenti diretti tra Taiwan e l’Europa anche da Vienna, Amsterdam e Francoforte, ha annunciato il prossimo collegamento diretto e giornaliero da Londra.
Il Sindaco di Montegrotto, Riccardo Mortandello al termine del confronto con la delegazione di Taiwan ha commentato: “Realizzo una volta in più quanto siamo deficitari rispetto ai collegamenti. Nei confronti del mercato asiatico e non solo, necessitiamo con urgenza di una direttrice da e per l’aeroporto di Venezia, ma anche Treviso. Una metropolitana di superficie per il Marco Polo e la rete ferroviaria darebbe un servizio di qualità, a mio parere oramai imprescindibile. 
Mi farò portavoce di questa impellente necessità col viceministro alle infrastrutture Riccardo Nencini, ritenendoci in ampio ritardo nei confronti di tante occasioni perse e di un futuro che ci sta lasciando indietro”.
 
Concorde Emanuele Boaretto, Presidente di Federalberghi Terme Abano Montegrotto, che ha aggiunto: “Ci risulta che l’opera di collegamento con l’aeroporto sia già stata approvata dal CIPE alcuni anni fa, ma sia rimasta ferma al palo. In Cina basterebbero pochi giorni per creare quello che noi stiamo attendendo da anni a livello di infrastrutture. Per dialogare fattivamente con loro, per sentirci reali protagonisti di questo libero mercato, dobbiamo necessariamente avere le stesse regole e tempistiche, altrimenti ci costringeremo a restare a guardare da dietro”.


Alberto Gottardo

 
Iris Rocca – Ufficio Stampa   
Print Friendly, PDF & Email
Similar Posts

Lascia un commento