Presidente Federterme

Una nuova missiva, stavolta da Federterme, per chiarire ogni dubbio

Jannotti Pecci Presidente
foto tratta da web

Roma – Trasmessa con data 24 Febbraio alle aziende termali associate, porta la data 16 Febbraio; lo stesso giorno della lettera inviata dal Dott. Boaretto, Presidente della nuova Federalberghi Terme, a tutte le aziende termali italiane.

Una lettera ampia, che senza troppi preamboli risponde alla comunicazione di Federalberghi Terme chiarendo tutti gli argomenti che da giorni seguiamo e che sono costantemente in evoluzione.

Si parte dal chi e dal come, analizzando i numeri con i quali si presenta Federalberghi Terme sul mercato sindacale per poi passare, con il punto 2), a chiarire l’aumento del ticket sanitario per l’erogazione delle cure termali a carico del S.S.N. a partire dal  gennaio 2016. Aumento in vigore legge e non frutto dell’Accordo siglato lo scorso 2 Febbraio (vedi qui) da Federterme si sottolinea, che non ha dato riscontro depressivo alla domanda, in termini di riduzione di richieste di prestazioni.

Altro argomento sviscerato riguarda Fo.R.S.T. Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale, tirato in ballo da Boaretto che ne chiedeva una maggiore e migliore regolamentazione per non concederne quindi l’esclusiva:
< la modalità di finanziamento della ricerca in forma sostanzialmente consorziata attraverso la Fondazione (unitamente alla previsione di un disincentivo per la mancata partecipazione) è nata – ed è stata da tutti condivisa – per supplire alla carenza di studi scientifici di qualità che le imprese termali, nel corso degli ultimi 40 anni, non hanno prodotto salvo rarissime eccezioni, principalmente perché non in possesso, come singole, della necessaria capacità economica> scrive Jannotti Pecci di Federterme che prosegue quindi snocciolando tutti i risultati ottenuti da questa Fondazione.

Sempre nella lettera di risposta, si affrontano punto per punto gli argomenti già sollevati quali il “Turismo termale transfrontaliero”, “Politiche Fiscali” “Formazione continua per i medici”, “Marchio termale”, “vacanza termale” e “governane del settore”. Un vero e proprio dibattito quindi tra Federalberghi Terme e Federterme che del resto era atteso.

La lettera di Federterme a firma del Presidente Dott. Costanzo Jannotti Pecci richiede un’attenta lettura per capire tutte le implicazioni che riguardano il settore termale italiano.

Scarica qui la lettera completa lett. alle Terme Italiane

 

Print Friendly, PDF & Email
Similar Posts

Lascia un commento